La grande musica a Cernobbio

Quando
venerdì, 24 maggio 2019 alle ore 20:30 - 22:30

Venerdì, 24 maggio 2019, ore 20:30
Villa Bernasconi
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria

Alessandra Sonia Romano, violino – Bruno Canino, pianoforte

E. Bloch, Baal Shem, 3 Pictures of Chassidic Life per vl. e pf.
C. Debussy, 4 Preludi per pf.
N. Paganini, Capriccio nr 24 per vl. solo
F. Mendelssohn, Sonata in fa magg. per vl. e pf.

Uno dei pochi violini sopravvissuti al disastro della guerra e dell’olocausto, “il violino della Shoah”. Realizzato agli inizi del ‘900 dal liutaio francese Collin Mezin, restaurato tra il 1945 e il 1958, appartiene alla collezione Carlo Alberto Carutti (che ne ha ricostruito la storia in una pubblicazione recentemente ristampata dalle edizioni Il Piccolo Torchio, Novara “Il violino della Shoah racconta”), ed è costudito presso le Stanze della Musica al Museo Civico Ala Ponzone di Cremona. Le sale della Villa Bernasconi risuoneranno di emozioni e di storia con Alessandra Sonia Romano e il leggendario pianista Bruno Canino.

Un evento di Fondazione La Società dei Concerti Milano
in collaborazione con Comune di Cernobbio
e Comunità Pastorale Beata Vergine del Bisbino
mediapartner La Provincia

PRENOTAZIONE

Tipo di biglietto Posti
Prenotazione concerto
Partecipante 1

Iscrivimi alla newsletter di Villa Bernasconi per rimanere informato sulle attività.


Ho compreso e accetto che i dati inseriti verranno trattati secondo l'informativa pubblicata a questo indirizzo.


villabernasconiLa grande musica a Cernobbio