WORKSHOP “BENI COMUNI E AMMINISTRAZIONE CONDIVISA”

Quando
venerdì, 23 Marzo 2018 alle ore 10:30 - 13:00

23 marzo 2018, dalle 10:30 alle 13
A cura di Elena Taverna, esperta di sviluppo locale, caporedattore centrale della rivista scientifica LABSUS,
Gloria Gusmaroli, architetto ed esperta di riuso di beni abbandonati.
Organizzato dal progetto RETe.LI

Partecipazione gratuita – iscrizione obbligatoria

OBIETTIVO DELLA GIORNATA
Utilizzare i patti di collaborazione in relazione agli obiettivi specifici del Progetto RETe.LI, con particolare attenzione ai processi di coinvolgimento della popolazione e alla costruzione di percorsi di coesione sociale. Confrontarsi su possibili percorsi generativi dell’Amministrazione Condivisa: sviluppo sociale, economico, e relazione della comunità di riferimento.

PRO
GRAMMA

10.30 – 11.30
•    Introduzione: cosa sono i beni comuni
•    L’amministrazione condivisa: il Regolamento e i patti di collaborazione
•    Esperienze significative di patti di collaborazione
•    Dibattito aperto

11.30 – 11.45 Coffee Break

11.45 – 13.00
•    Simulazione del processo

Definizione di una proposta di patto, cercando di comprendere interessi e motivazioni altrui e capire se e come sia possibile la collaborazione tra soggetti collettivi e istituzioni, per un interesse comune.

•    Costruzione del patto
Sulla base degli elementi emersi dalla simulazione, vengono definite le possibili caratteristiche del patto di collaborazione sul bene comune individuato.

•    Sostenibilità
A partire da alcune ipotesi di sviluppo organizzativo, i partecipanti discutono su possibili modelli di rigenerazione e governance futura.

PRENOTAZIONE

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

villabernasconiWORKSHOP “BENI COMUNI E AMMINISTRAZIONE CONDIVISA”